Regolamento d’uso del Parco Aquatico

  • I frequentatori della piscina sono responsabili di qualsiasi danno arrecato alle strutture e ai mobili. I trasgressori saranno chiamati al loro risarcimento

  • Chiunque con il suo atteggiamento rechi disturbo agli altri frequentatori ed offesa alla decadenza, verrà  allontanato dalla piscina senza diritto al rimborso del biglietto pagato

  • E’ consigliato l’uso degli armadietti e delle cassettiere per riporre oggetti di valore. La direzione non si assume la responsabilità per gli oggetti e/o i valori dei bagnanti lasciati incustoditi presso gli armadietti affidati gratuitamente all’utenza

  • Per qualsiasi avvenimento straordinario, al segnale del personale di servizio, il pubblico dovrà rapidamente uscire dalle vasche. In caso di messaggio di preallarme, recarsi presso i punti di raccolta indicati. In caso di allarme su segnalazione della direzione il pubblico sarà invitato ad abbandonare l’impianto tramite le uscite di emergenza

  • Le persone affette da malattie contagiose non possono accedere alle piscine. Qualora se ne ravvisi la necessità, la Direzione è autorizzata a richiedere un certificato medico che attesti l’idoneità all’ingresso alle piscine. Le persone affette da epilessia sono invitate a comunicarlo al personale di servizio

  • La zona pic-nic potrà essere utilizzata solo come sosta temporanea per attività ricreative e per mangiare. Dalle 12 alle 14.30 di sabato e festivi dovrà essere sgombra da zaini, asciugamani, borse che se rinvenute verranno portate in direzione

  • E’ fatto obbligo servirsi degli appositi cestini per i rifiuti e di seguire le indicazioni per la raccolta  differenziata

  • Le persone superiori agli anni 12 non possono usare le attrezzature e gli impianti destinati ai bambini

  • Prima di entrare in vasca è OBBLIGATORIO fare la doccia e transitare nell’apposita vaschetta. Per ragioni d’igiene è vietato orinare e sputare nelle vasche e circolare sul bordo vasca con calzature

  • La partenza per la discesa lungo gli scivoli verrà regolata da un comando sonoro o dalle istruzioni del personale. I trasgressori risponderanno direttamente di eventuali danni a terzi e potranno essere allontanati dalle vasche

  • L’ingresso alle vasche è consentito esclusivamente con il costume da bagno

  • Per ragioni d’ordine e di sicurezza è particolarmente VIETATO:
    1.    Correre nello spazio intorno alla vasca;
    2.    Fare giochi in acqua che, creando confusione, impediscano la sorveglianza degli assistenti bagnanti. In particolare è proibito il gioco della palla;
    3.    Tuffarsi in maniera pericolosa;
    4.    Entrare in acqua con occhiali (da sole, da vista, infrangibili), pinne e materassini;
    5.    Mangiare, bere e fumare entro le recinzione del bordo vasca;
    6.    Sedersi sulle corsie.
    7.    praticare l’apnea in tutte le vasche

  • E’ vietato introdurre all’interno del Parco oggetti in vetro (Bottiglie, Contenitori, Bicchieri)

  • Le corsie per nuotatori devono essere utilizzate e lasciate libere negli orari prestabiliti. Non sono previste corsie per l’utilizzo libero al sabato e festivi

  • E’ vietato introdurre palloni di ogni tipo all’interno del Parco

  • È vietato l’accesso in caso di presenza di temperatura superiore a 37,5 ° o sintomatologia simil influenzale; se si è in quarantena, se si ha avuto un contatto stretto con un caso probabile o confermato di infezione da Coronavirus

  • All’ingresso è obbligatorio utilizzare il gel per disinfettare le mani

  • È obbligatorio l’uso della mascherina nei luoghi comuni esterni alle zone vasche (casse, spogliatoi, bar)

  • Nei luoghi comuni mantenere sempre almeno 1 metro di distanza evitando assembramenti

  • Si consiglia di sostare il meno possibile negli spogliatoi e rispettare la distanza di 1 metro sulle sedute. In caso di momentaneo sovraffollamento attendere fuori e seguire le istruzioni del personale addetto

  • All’interno degli spogliatoi si potranno utilizzare solamente i phon appositamente collocati a più di 1 metro di distanza tra loro

  • È  fatto divieto di camminare scalzi nelle parti comuni esterne alle vasche (spogliatoi e zona reception)

  • Gli indumenti dovranno essere messi tutti dentro la propria borsa personale, portati con sé o riposti all’interno degli armadietti disponibili, chiusi in appositi sacchetti di plastica

  • I lettini devono essere posizionati in modo da garantire il distanziamento di almeno 1,5 metri tra persone non appartenenti allo stesso nucleo famigliare. Deve essere posizionato l’asciugamano prima di utilizzarli

  • A fine utilizzo, i lettini non devono più essere utilizzati nel corso della giornata se non prima di averne disposto l’idonea disinfezione

  • Chi prenota un ombrellone, dovrà menzionare i dati di tutte le persone che sosteranno sotto l’ombrellone. La direzione li conserverà per i 14 gg successivi come da normativa regionale anti-contagio Covid-19, secondo le normative imposte dalla privacy

  • Tutti gli ombrelloni sono distanziati garantendo tra loro un’area di almeno 12mq come da normativa regionale anti-contagio Covid-19. Per chi non utilizzerà l’ombrellone, sarà necessario posizionarsi a non meno di 4 metri di distanza rispetto agli ombrelloni più vicini e garantendo il distanziamento di 1,5 m tra persone non appartenenti allo stesso nucleo famigliare

  • Ogni ombrellone è numerato. All’ingresso verrà consegnato un cartellino riportante il numero dell’ombrellone e sul retro alcune regole di utilizzo. Il cartellino dovrà essere posto sull’ombrellone. Gli ombrelloni sono a pagamento e potranno essere prenotati con l’obbligo di aggiungere almeno 1 lettino ed un numero massimo di di 2 lettini

  • L’utilizzo delle vasche esterne sarà coordinato dagli assistenti bagnanti in quanto vi sarà un numero massimo di persone che potranno entrare. Come da normativa regionale anti-contagio Covid-19 la densità di affollamento in acqua è calcolata rispettando l’indice di 7mq di superficie d’acqua a persona, mentre relativamente ad attività motorie in acqua sarà garantito il parametro di 2 metri di distanza a persona in base alla superficie. Potrà essere bloccato momentaneamente l’accesso in vasca da parte del personale, per mantenere il numero conforme alla normativa. Si raccomanda di seguire le indicazioni impartite

  • L’ingresso e l’uscita delle vasche sono segnalate da apposita cartellonistica

  • I campi da beach volley, calcetto e basket così come i giochi in legno dei bambini NON saranno utilizzabili

  • Gli scivoli acquatici sono fruibili rispettando la distanza sociale in fase di salita all’impianto e liberando la zona di arrivo in tempi celeri, rispettando le indicazioni degli addetti e conservando un comportamento diligente. L’utilizzo di gommoni per 2 persone è consentito solo se appartenenti allo stesso nucleo famigliare

  • Le zone idromassaggio sono a disposizione nel rispetto della distanza di 2mt tra le persone

  • Si consiglia di lasciare l’impianto senza passare dagli spogliatoi, evitare di fare la doccia. L’ingresso allo spogliatoio e alle docce è regolato dalle rigide norme di distanziamento sociale (sedute a 1 m di distanza) e per evitare il sovraffollamento come da normativa regionale anti-contagio Covid-19. In caso di superamento massima di capienza, il personale regolerà il flusso in accesso

  • In caso di pioggia o cattivo tempo, i frequentatori non potranno sostare nei locali dell’impianto in quanto le aree di pertinenza coperte non garantiscono le distanze consentite. Pertanto l’utenza dovrà abbandonare l’impianto

  • I bambini fino a tre anni dovranno indossare l’apposito costume contenitivo

  • Le persone che frequentano la piscina devono prendere visione di questo regolamento e comunque non possono invocarne ignoranza. Coloro che contravverranno saranno assoggettati ad ammenda ai sensi dell’articolo 106 e seguenti del T.U. legge comunale e provinciale n° 383 del 3-3-1934 e dell’articolo 86 del T.U. legge comunale e nonché del vigente regolamento igienico sanitario